Attività terza missione

Il Dipartimento di Scienze Chimiche è attivo nelle attività di impegno pubblico (public engagement).

In tale ambito, alcune docenti del Dipartimento di Scienze Chimiche hanno dato vita al Coordinamento Napoletano "Donne nella Scienza", un'associazione costituita da ricercatrici dell'Università "Federico II" e di Enti pubblici di Ricerca, che si propone di promuovere azioni positive per incrementare la presenza delle donne nella ricerca e nelle carriere scientifiche. Esso nasce con l'obiettivo di promuovere azioni positive per affrontare il problema della scarsa rappresentanza delle donne nella ricerca e nelle carriere scientifiche, che produce non solo ingiustizia sociale ma anche un notevole spreco di risorse umane.

Il Dipartimento di Scienze Chimiche partecipa inoltre a GENOVATE, un progetto di ricerca-azione che vuole affrontare la disuguaglianza di genere nella ricerca. Il progetto ha delineato diverse aree di intervento che riguardano la vita lavorativa dei ricercatori e delle ricercatrici, dal reclutamento, alla progressione della carriera, la conciliazione con la vita familiare e dal voler valorizzare la diversità come fonte di arricchimento sia nella ricerca sia nell'innovazione. Partecipano a GENOVATE sei università europee con esperienze diverse nell'approccio alla questione di genere. 

Dottorandi, ricercatori e docenti del Dipartimento di Scienze Chimiche, in collaborazione con docenti di altri Dipartimenti, hanno partecipato all'iniziativa "La giornata delle donne e delle bambine della Scienza" dell'11 Febbraio 2020 e una manifestazione che si è svolta il 24 Novembre 2020, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, promossa dal nostro Ateneo e volta a commemorare la prof.ssa Adalgisa Nicolai, vittima di femminicidio nel Luglio 2020. La manifestazione si è svolta in modalità mista e riportata sulla piattaforma youtube al seguente indirizzo
https://www.youtube.com/watch?v=GVv1wyauMFs&t=73s&ab_channel=FedericoIIonlin
ecanale1
.

L'8 marzo 2021 docenti del Dipartimento coinvolte nel Coordinamento Donne nella Scienza hanno partecipato all'evento "Donne e Scienza:  raccontare il futuro raccontando le passioni del presente", organizzato in remoto dal Portici Science Cafè, un'associazione di liberi cittadini da anni impegnata nella divulgazione scientifica. Fra le relatrici, la prof. Daniela Montesarchio.



 

L'8 marzo 2021 la prof.ssa Loredana Mariniello è stata invitata in qualità di docente dell'Università Federico II a partecipare all'evento dal titolo "8 marzo : la Donna ai tempi del CoViD". 
L'evento si è tenutosi in modalità mista presso La casa del Popolo e organizzato dalle giovani donne di Ercolano e dall'A.N.P.I. Il link  della registrazione dell'evento è il seguente   
https://www.facebook.com/casadelpopolo.ercolano/videos/781729399215766/

Lo stesso giorno, la prof. Mariniello ha partecipato ad un dibattito promosso da un'associazione di Ercolano per condividere l'esperienza di conciliazione vita  privata/lavoro universitario come donna.
 

Personale del Dipartimento di Scienze Chimiche è coinvolto in iniziative della Scuola Politecnica e delle Scienze di base di accoglienza e rapporti con la cittadinanza, tra cui "Open days", già "Monte Sant'Angelo Porte Aperte".

 

Il progetto UNINAQUAM nasce dalla necessità dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, in qualità di "ente gestore" (rif. D.Lgs.31/01 e il D.D. 27 del 16 febbraio 2005), di effettuare il controllo e il monitoraggio delle acque potabili distribuite all'interno delle strutture dell'Ateneo. Scopo precipuo è garantire una elevata qualità delle acque fornite agli utenti (personale e studenti), allo scopo di minimizzare il rischio connesso con l'uso dell'acqua potabile di rete e diminuire il consumo di acqua minerale in bottiglia, riducendo così i costi connessi con l'acquisto, nonché con lo smaltimento dei rifiuti in plastica.

Maggiori dettagli alla pagina: http://www.ace.unina.it/it/uninaquam.html

 

AMUNINA

Nel Corso della pandemia per Covid-19, nel Dipartimento di Scienze Chimiche è stato prodotto un efficace gel igienizzante che è stato poi diffuso agli altri Dipartimenti dell'Ateneo.

Al gel è stato dato il nome di "AmUnina", gioco di parole tra Amuchina (il nome del marchio più diffuso di gel igienizzante in commercio) e Unina. IL'idea è stata molto apprezzata come evidenziato anche sulla stampa locale: https://napoli.fanpage.it/amunina-i-chimici-della-federico-ii-producono-ligienizzante-per-luniversita-napoletana/