Futuro Remoto

I membri del Dipartimento di Scienze Chimiche partecipano da anni all'iniziativa di divulgazione scientifica "Futuro Remoto", uno dei primi Festival della Scienza in Europa, nato nel 1987 con l'urgenza di creare un dialogo tra scienza e società.

La XXXV Edizione dell'Evento si terrà dal 23 al 28 novembre 2021 con le modalità e nei limiti della normativa emergenziale anti-Covid19 vigente.

Le tematiche che accompagnano la XXXV edizione del Festival saranno:

  • Transizione ecologica
  • Transizione energetica
  • Transizione agroecologica
  • Transizione economica
  • Transizione epidemiologica e sanitaria
  • Transizione digitale
  • Transizione eco-sociale
  • Transizione urbana
  • Identità di genere in transito
  • Transizione dei linguaggi

L'elenco delle attività proposte da Docenti, Ricercatori, Dottorandi e studenti del Dipartimento di Scienze Chimiche sono in corso di definizione e saranno rese disponibili appena possibile.

In attesa della definizione completa degli eventi in programma consultare la pagina: http://www.cittadellascienza.it/notizie/call-for-proposal-xxxv-edizione-di-futuro-remoto-transizioni/


Notte dei Ricercatori

La Notte dei Ricercatori è una delle principali iniziative internazionali dedicati al dialogo tra ricerca e cittadini promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 nell'ambito delle azioni Marie Curie.

L'iniziativa coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

I ricercatori del Dipartimento di Scienze Chimiche aderiscono all'iniziativa europea. Le attività del 2021 si terranno il 24 Settembre.

Le proposte dei ricercatori del Dipartimento di Scienze Chimiche sono le seguenti:

  • Proteine ed arte
    • I colori utilizzati da un artista sono il frutto della sapiente miscelazione di materiali. La resa pittorica, gli ‘effetti speciali', la resa nel tempo sono spesso dovuti alla presenza di additivi con funzione di diluenti, leganti, o vernici protettive, spesso reperite nel mondo naturale. L'utilizzo di una biotecnologia innovativa minimamente invasiva che prevede la funzionalizzazione di un semplice lucido per proiezioni, e l'analisi mediante tecniche di proteomica e spettrometria di massa consente di identificare la componente proteica presente.
    • Referente: Leila Birolo
    • Location: San Marcellino Centro Storico
  • Esperimenti di cristallizzazione
    • Verranno mostrati due esperimenti:
      • la solubilizzazione in acqua calda e successiva cristallizzazione a freddo del solfato di rame pentaidrato. Raffreddando la soluzione, il solfato di rame, la cui solubilità diminuisce al diminuire della temperatura, cristallizza formando grandi cristalli regolari
      • un esperimento noto come ‘pioggia d'oro': formazione di cristalli per precipitazione dello ioduro di piombo a partire da nitrato di piombo e ioduro di potassio.
    • Referente: Giarita Ferraro
    • Location: San Marcellino Centro Storico
  • La Chimica applicata agli integratori alimentari
    • Lo scopo della dimostrazione è quello di mettere in evidenza l'importanza della Chimica nell'ambito dello studio e della produzione di integratori alimentari che si basano sul processo di estrazione solido-liquido, come la produzione di un infuso realizzato a temperatura ambiente impiegando l'estrattore Naviglio. Questa tecnologia di estrazione solido-liquido innovativa consente di forzare l'estrazione dei principi attivi del Karkadè e di trasferirli in un breve tempo di processo (circa 15 minuti) al liquido estraente, che in questo caso è l'acqua. Non impiegando fonti di calore per l'estrazione dei principi attivi, questi ultimi vengono estratti senza subire degradazioni e perciò conservano il loro potere curativo. Un' altra applicazione è la produzione di un integratore alimentare a base di ferro ferroso; a partire dalla razione tra la limatura di ferro e l'acido citrico (entrambe le sostanze di grado alimentare) si ottiene un composto molto stabile, il citrato ferroso che può essere aggiunto a diversi alimenti per integrare il ferro nella dieta di soggetti anemici e/o con deficit di ferro. In particolare, il citrato ferroso sarà aggiunto alla cioccolata consentendo l'integrazione del ferro nei bambini e in persone che non possono assumere farmaci.
    • Referente: Daniele Naviglio
    • Location: Agraria Portici
  • Economia circolare: dal laboratorio alla vita quotidiana
    • L'economia circolare è il nuovo modello a cui ispirare i processi produttivi e le abitudini quotidiane, come stabilito dal Green Deal Europeo e da tutte le nuove regolamentazioni a cui siamo tenuti in Europa ivi compreso il piano per la ripresa postpandemica del Next Generation EU, per salvare il nostro pianeta dal collasso. Ma in cosa consiste, quanto il nostro paese è avanti in questa transizione e quanto incide sulla nostra economia e sulla nostra occupazione? 
      Sono alcune domande a cui si risponderà nella fase di apertura di questo intervento. Per poi calare questo discorso più ampio nella nostra realtà. La realtà di laboratorio, riportando l'esempio di una bioraffineria sviluppata su scala pilota in Campania, in un progetto di ricerca industriale coordinato dall'ateno federiciano a cui hanno partecipato sette aziende. E la realtà delle nostre abitudini quotidiane, riportando degli esempi di semplici azioni che possiamo svolgere per dare il nostro piccolo grande contributo per la salute del nostro pianeta e di tutti i suoi abitanti.
    • Referente: Vincenza Faraco
    • Location: Agraria Portici

Ulteriori informazioni sugli eventi della Notte dei ricercatori 2021 sono disponibili alla pagina: https://www.nottedeiricercatori.it


Pint of Science

Il Dipartimento di Scienze Chimiche partecipa attivamente a "Pint Of Science", il festival di divulgazione scientifica internazionale che porta la ricerca nei pub.

Alcuni studenti, dottorandi e ricercatori del Dipartimento sono volontari dell'associazione e, in qualità di membri del Team Napoli, svolgono funzioni organizzative fondamentali per la realizzazione di Pint Of Science nella nostra città ogni anno. Numerosi anche i contributi derivanti dai nostri docenti che si sono proposti come relatori nelle diverse edizioni, offrendo importanti spunti di dibattito e riflessione su tematiche scientifiche di rilevanza socio-culturale.

 

Link al sito: https://pintofscience.it


Altre attività