Slider

BSC DEGREE IN INDUSTRIAL CHEMISTRY

Il Laureato in Chimica Industriale possiede conoscenze di carattere chimico e tecnologico utilizzabili nel settore della chimica industriale e in altri settori produttivi. In particolare, ha adeguate conoscenze e capacità per svolgere compiti tecnici nella produzione, manipolazione, applicazione e controllo dei prodotti chimici e dei materiali. 

 

LA STUTTURA DEL CORSO

Il Corso di Laurea Triennale in Chimica Industriale fornisce ai suoi studenti, nel primo anno di corso, una solida cultura scientifica di base (matematica, fisica e chimica generale). Nel secondo anno vengono rafforzate le basi culturali di chimica nei diversi settori disciplinari (chimica organica, chimica inorganica, chimica analitica e chimica fisica). Gli Insegnamenti del terzo anno (chimica industriale, chimica macromolecolare, impianti chimici) mirano a sviluppare una cultura professionale e tecnologica adeguata ad affrontare la moltitudine dei problemi tipici dell'industria chimica con mentalità pratica coniugata al rigore scientifico. Tutto ciò fornisce al Chimico Industriale gli strumenti culturali per risolvere problemi teorici e pratici e gli conferisce, al massimo grado, una delle doti fra le più richieste dal mondo del lavoro: la flessibilità. Questa flessibilità è accentuata dalla presenza di Insegnamenti con i relativi laboratori che hanno una forte caratteristica interdisciplinare tra Chimica e Ingegneria Chimica.

 

LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA' INTERNAZIONALE

Dal 2005 è stata riconosciuta al Corso di Laurea Triennale in Chimica Industriale una validità Europea, avendo conseguito il Chemistry EUROBACHELOR Label. Ciò significa che, al momento della Laurea, gli Studenti riceveranno il Diploma Supplement, un titolo riconosciuto dall'European Chemistry Thematic Network Association (ECTN) spendibile nell'ambito della Comunità Europea.

 

Il Coordinatore della Commissione Didattica del Corso di Laurea in Chimica Industriale è il Prof. Gerardino D'Errico.


ENROLLMENT AND SAFETY ISSUES

  • Modalità di accesso
  • Obblighi relativi alla sicurezza: gli studenti immatricolati ai Corsi di Laurea Triennali in Chimica, Chimica Industriale e Biotecnologie Biomolecolari e Industriali, A.A. 2019/2020, DEVONO adempiere alle istruzioni contenute nel file allegato inerenti la sicurezza.
  • FAQ sulla sicurezza

DIDACTICS

REGOLAMENTO ESAMI

ORARI E CALENDARI

SCAMBI INTERNAZIONALI

TIROCINIO E PROVA FINALE DI LAUREA IN CHIMICA INDUSTRIALE


INDICATIONS FOR ON LINE EXAMS

I seguenti documenti contengono indicazioni operative esami e lauree a distanza.


POST GRADIATION IN INDUSTRIAL CHEMISTRY

Il Laureato in Chimica Industriale potrà inserirsi agevolmente nel mondo del lavoro in Italia e all'estero svolgendo mansioni tecniche, sia in settori disciplinari specifici, come i laboratori di analisi, di sintesi e di misure chimico–fisiche, sia in settori più pertinenti alla professionalità acquisita come: la gestione e la conduzione di impianti e la caratterizzazione di prodotti e materiali. Ciò non soltanto per le industrie prettamente chimiche ma per molti altri settori industriali come, ad esempio, il tessile, l'agroalimentare, il farmaceutico, ecc.

 

Potrà svolgere qualificati compiti di supporto in attività di ricerca sia scientifica di base che applicata e tecnologica. Può inoltre esercitare la libera professione dopo aver conseguito il titolo di Chimico Junior (iscritto nella sezione B), una volta superato il relativo Esame di Stato.

 

Il laureato in Chimica Industriale ha una formazione scientifica sufficientemente solida nelle discipline di base per accedere ai successivi Corsi di Laurea Magistrale o Master di Primo Livello pertinenti.


LINKS