Eventi

Le Giornate dei Dottorandi in Scienze Chimiche sono state istituite dal Collegio dei Docenti del XXVI Ciclo. È una manifestazione tuttora attiva e di grande interesse per studenti e docenti; coinvolge i dottorandi di tutti i cicli attivi, che hanno la possibilità di confrontarsi sulle proprie attività di ricerca e avviare stimolanti discussioni.

Dopo i saluti istituzionali da parte del Presidente della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, del Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche e del Coordinatore del Dottorato, i dottorandi presentano all'inizio del loro percorso il progetto di ricerca che intendono affrontare, oppure la ricerca svolta e i risultati ottenuti durante l'anno, sotto forma di comunicazione orale (presentazione del progetto, alla fine del II anno e III anno) o di poster (alla fine dei I anno).

Non mancano i momenti conviviali, coffee break e light lunch, talvolta generosamente offerti dalle aziende interessate alle attività di ricerca del Dipartimento, e che pertanto finanziano specifici progetti di dottorato.

Dal XXXII ciclo è stata stabilita la premiazione dei due/tre migliori poster presentati. I vincitori nei diversi cicli sono stati:

  • XXXII ciclo
    • Massimo Christian D'Alterio (titolo della tesi: From catalytic cycles to material properties: development of an integrated experimental and theoretical approach)
    • Linda Leone (titolo della tesi: Artificial metalloenzymes active in oxidation chemistry)
  • XXXIII ciclo
    • Meriem Maalej (titolo della tesi: Deciphering the recognition patterns of lectins by glycan motifs of lypopolysaccharides using Nuclear Magnetic Resonance spectroscopies)
    • Fabio Pirro (titolo della tesi: De novo designed metalloproteins bearing non-natural metal cofactors)
    • Romualdo Troisi (titolo della tesi: Structural and functional properties of complexes involving natural and synthetic G-quadruplexes
  • XXXIV ciclo
    • Mauro Milazzo (titolo della tesi: Molecular approach for the study and development of advanced material, with high mechanical resistance, and self-healing properties)
    • Emmanuale Parisi (titolo della tesi: Design and structural study of hybrid conjugated systems for applications in electronics and photonics).