Modalità di ammissione al Corso di Laurea in Chimica

logo dip

Modalità di ammissione al Corso di Laurea in Chimica.

1) Il Corso di Laurea in Chimica è a numero programmato (max 150 posti per l'a.a. 2019/2020).

2) Per immatricolarsi ai Corsi di Laurea in Chimica dell'Università degli Studi di Napoli Federico II è obbligatoria la partecipazione al Test di ingresso, preparato con il supporto del CISIA e svolto nei primi giorni di Settembre e comunque prima delle attività formative. Per l'a.a. 2019/2020 la prova si svolgerà venerdì 6 settembre.

3) La prova d'ammissione è finalizzata alla formulazione di una graduatoria, che consenta la copertura dei posti, con conseguente ammissione di tutti gli studenti che hanno effettuato il test fino al raggiungimento del numero massimo degli iscrivibili.

4) Agli studenti che, pur rientrando nel numero programmato, si trovassero al di sotto di una soglia minima, stabilita dalla Commissione Didattica, sarà assegnato un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA), da recuperare entro il I anno di corso.

5) La Commissione di Coordinamento Didattico (CCD) propone per ogni anno accademico e prima dello svolgimento della prova di valutazione:

·       la soglia minima per l'attribuzione di OFA;

·       la natura del debito formativo;

·       le modalità per il recupero del debito formativo da parte degli studenti cui siano stati attribuiti OFA.

 

Attribuzione di Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) all'atto della immatricolazione al Corso di Laurea in Chimica e modalità per la loro estinzione per l'a.a. 2019/2020.

1) Lo studente collocato utilmente in graduatoria può iscriversi al I anno del corso di studio, indipendentemente dal punteggio conseguito.

2) Se raggiunge un punteggio superiore o pari al 40% del punteggio totale, si immatricola al Corso di Studi senza debito formativo.

3) In caso di punteggio inferiore al 40% del punteggio totale, si immatricola con un obbligo formativo aggiuntivo (OFA).

4) Tale OFA si assolve con il superamento degli esami di Matematica I e Chimica Generale ed Inorganica I e Laboratorio di Chimica Generale ed Inorganica I entro la fine del I anno di corso.

5) Lo studente che non supera l'OFA entro la scadenza prevista, sarà iscritto al II anno ma non potrà sostenere alcun esame se non estinguerà prima il debito formativo.

 

Allegati:


IL CORSO DI LAUREA IN CHIMICA

 

Il corso di Laurea in Chimica (classe L-27), di durata triennale, è a numero programmato (max 150 iscritti).

Obiettivo formativo della Laurea in Chimica è la formazione di laureati con adeguate competenze nei diversi settori della chimica per quanto attiene agli aspetti sia teorici che sperimentali utili per l'inserimento in attività lavorative che richiedono padronanza del metodo scientifico. Le competenze acquisite permettono, inoltre, al laureato di interagire con le professionalità culturalmente contigue e continuare gli studi nei corsi di laurea magistrale.

Il percorso formativo del corso di studio è costituito quasi esclusivamente da corsi fondamentali comuni a tutti gli studenti. Nel primo anno di corso ed in parte nel secondo prevalgono gli insegnamenti di base (matematica e fisica), e quelli fondamentali di chimica, propedeutici ai corsi avanzati delle varie discipline chimiche (analitica, organica, inorganica e chimica fisica). Al terzo anno sono introdotti anche elementi di chimica industriale e di biochimica. E' offerta, inoltre, una ampia lista di corsi opzionali a carattere disciplinare e interdisciplinare.

Ampio spazio è dato alle attività di laboratorio al fine di fornire agli studenti le necessarie conoscenze e abilità pratiche, dando loro una professionalità spendibile immediatamente nel mercato del lavoro. Esperienze professionalizzanti in laboratorio vengono rafforzate durante il periodo di tirocinio, che può essere svolto all'interno o all'esterno del dipartimento.

Un numero significativo di crediti è dedicato alla lingua inglese, fondamentale per la comunicazione in ambiente scientifico, e ad abilità informatiche necessarie al trattamento dei dati sperimentali.

Il corso di Laurea in Chimica è conforme allo standard europeo definito dall'European Chemistry Thematic Network (ECTN) e i laureati ricevono l'accreditamento "Chemistry Eurobachelor Label". I crediti maturati sono pertanto spendibili negli Atenei inseriti nel circuito ECTN garantendo la massima mobilità nello spazio universitario europeo.

Il corso afferisce al Dipartimento di Scienze Chimiche che vanta un'intensa e prestigiosa attività di ricerca e questo conferisce agli studenti un'attitudine a confrontarsi con un contesto internazionale. Per lo svolgimento delle esercitazioni didattiche e della tesi di laurea sperimentale, si può inoltre contare su laboratori moderni, sicuri e ben attrezzati.

Il Coordinatore della Commissione Didattica del Corso di Laurea in Chimica è la Prof. Roberta Cipullo.