Scheda del Corso

Scienze e tecnologie della chimica industriale

  • Classe di Laurea: LM-71 Scienze e tecnologie della chimica industriale
  • Tipo di corso: Specialistico/Magistrale
  • Area didattica: Scienze MM.FF.NN.
  • Scuola: Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
  • Dipartimento: Dipartimento di Scienze Chimiche
  • Durata: 2 anni
  • Accesso al Corso: Laurea di 1° livello
  • Coordinatore: Prof. Martino Di Serio
  • Sito Web: www.chimicaindustriale.unina.it
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Scienze MM.FF.NN.
  • Sportello di Orientamento:
    • Sede di Monte S. Angelo: Via Cintia, 26 - Ed. Centri Comuni - Complesso Universitario Monte S.Angelo - Napoli
      • Telefono: 081-676744
      • Fax: 081-676710
    • Sede di Mezzocannone: Via Mezzocannone, 16 - 80134 Napoli
      • Telefono: 081-2534691
      • Fax: 081-2534688
    • e-mail: scienze.mfn.orienta@unina.it
    • Referente: prof.ssa Lucia Civetta
  • Obiettivi specifici:

    Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale della Classe omonima LM-71 si pone come obiettivi formativi specifici: (I) di approfondire le conoscenze di chimica nei diversi settori disciplinari di Chimica Inorganica, Chimica Organica, Chimica Analitica e Chimica Fisica con una particolare attenzione, per ciascuna disciplina, a quegli aspetti che possano risultare utili allo sviluppo delle tematiche di interesse applicativo che costituiscono la parte preminente del Corso di Laurea. A tal proposito, gli approfondimenti di chimica riguarderanno sia aspetti teorici che sperimentali; (II) di fornire una solida cultura di Chimica Industriale e Impianti Chimici che consenta allo studente di conoscere i principali prodotti e materiali dell'industria chimica ed i processi per ottenerli. Ciò a partire da una fase di ricerca operativa, a livello di laboratorio, per passare alla modalità di realizzazione e gestione di impianti pilota, fino alla comprensione della struttura e del funzionamento degli impianti industriali. Gli studenti verranno cioè preparati ad operare, rispettando i vincoli etici, soprattutto nell'ambito della ricerca e sviluppo di chimica industriale, acquisendo gli strumenti necessari per la messa a punto, a livello industriale di prodotti, materiali e processi sempre restando nei limiti della chimica sostenibile; (III) Nel Corso di Laurea sono previsti più curricula corrispondenti a specializzazioni professionali in settori piuttosto vasti della Chimica Industriale come ad esempio: (a) Scienza dei Polimeri, (b) Prodotti, Processi e tutela ambientale, (c) Formulazioni Industriali. Un discreto numero di corsi curriculari più una ricca offerta di opzionali nei settori oggetto del curriculum consentiranno allo studente di conseguire un'approfondita professionalità da far valere sul mercato del lavoro. (IV) Il tirocinio e la tesi di laurea completeranno la formazione culturale dello studente impegnandolo in intense attività: di laboratorio, di elaborazione dei risultati ottenuti, di raccolta, elaborazione e sintesi delle informazioni di letteratura e di presentazione del proprio lavoro con proprietà di linguaggio e rigore scientifico. Le attività formative, lezioni ed esercitazioni di laboratorio, in particolare dedicate alla conoscenza di metodiche sperimentali e all'elaborazione dei dati prevedono, in relazione a obiettivi specifici, attività esterne come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane o straniere, anche nel quadro di accordi internazionali; (V) un obiettivo formativo indiretto è il conseguimento da parte dello studente dell'autonomia di giudizio e di lavoro adottando i metodi scientifici di indagine e di studio che verranno riproposti durante l'intero corso di studio. Gli obiettivi formativi specifici e i risultati di apprendimento attesi in termini di conoscenze, capacità e comportamenti verranno valutati facendo riferimento al sistema dei descrittori europei come quello di Dublino.

  • Il corso di studio in breve:

    La Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale si prefigge di fornire avanzate conoscenze dei principi fondamentali della chimica nei suoi diversi settori; delle metodologie di sintesi e dei metodi strumentali per la caratterizzazione e la definizione delle relazioni struttura-proprietà, anche in connessione a materiali innovativi; di chimica industriale, impianti chimici e delle discipline, anche ambientali, biotecnologiche, tecniche ed economiche collegate. A tal fine, sono previste opportune attività formative di laboratorio e sono possibili attività presso strutture esterne italiane ed estere (nel quadro di accordi internazionali). L'iter formativo prevede un primo anno dedicato ad attività didattiche (con la possibilità di scelta tra tre curriculum, Prodotti e Processi, Scienza dei Polimeri, Formulazioni Industriali) ed un secondo anno interamente dedicato alle attività concernenti la Tesi di Laurea. Il Corso di Laurea Magistrale in Scienza e Tecnologia della Chimica Industriale ha una validità europea avendo conseguito il Chemistry EUROMASTER Label. Ciò implica che al momento della Laurea gli studenti ricevono il Diploma Supplement vale a dire un titolo riconosciuto dall'European Chemistry Thematic Network Association (ECTNA) e spendibile nell'ambito della Comunità Europea.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Si può essere ammessi al CdS in Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale essendo in possesso di una Laurea nella Classe L27 nel cui curriculum siano presenti un minimo di 6 CFU del settore CHIM/04 e 6 CFU del settore ING-IND/25. Ulteriore requisiti di accesso sono il conseguimento di almeno 4 crediti nella Lingua Inglese o una certificazione di una competenza di almeno livello B1. Nell'ambito del CdS sono previsti ulteriori 4 crediti di conoscenza della Lingua Inglese per assicurare la competenza di livello B2 dei Laureati. Eventuali altre tipologie di requisiti curriculari sono indicate nel regolamento didattico del corso di studi. Gli studenti in possesso dei requisiti curriculari possono accedere alla verifica della preparazione personale e superata questa iscriversi al corso. Le modalità della verifica della preparazione personale e dell'individuazione del relativo percorso formativo sono definite nel regolamento didattico del corso di studi.

  • Orientamento in ingresso:

    L'attività di orientamento in ingresso si rivolge prevalentemente ai Laureati in Chimica Industriale della Federico II e agli altri laureati della Classe L-27. L'azione di orientamento verso l'esterno è effettuata soprattutto attraverso il sito web e con la disponibilità del coordinatore ad incontrare gli studenti provenienti da altri atenei o da altri corsi di laurea (o a rispondere loro via e-mail) per valutarne il curriculum e prospettare loro la necessità o meno di esami integrativi prima dell'iscrizione o la necessità di un piano di studio individuale concordato con la Commissione di Coordinamento Didattico. Le prerogative del CdS sono fatte conoscere anche agli studenti della Scuole Superiori contribuendo in forma coordinata con gli altri Corsi di Studio e Dipartimenti della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base allo sviluppo della iniziativa Federico II nella Scuola promossa congiuntamente dall'Ateneo e dalla Direzione Scolastica della Regione Campania con la finalità di rafforzare e rendere sistematiche le interazioni tra i Corsi di studio dell'Ateneo e gli Istituti Scolastici Superiori.

  • Prova finale:

    La prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche Industriali, consisterà nella presentazione di un testo scritto relativo ai risultati conseguiti in un lavoro di ricerca originale elaborato sotto la guida di un relatore e nella discussione pubblica della tesi da parte del Candidato in presenza della Commissione di Laurea costituita dai 7membri nominati dal consiglio del Dipartimento di Scienze Chimiche.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca Centrale: Complesso Monte S.Angelo, via Cinthia, Napoli
    • Biblioteche di Dipartimento
    • Aule Multimediali - Complesso Monte S.Angelo, Centri Comuni (piano 3); via Mezzocannone, 16 (piano 3); via Mezzocannone, 8 (piano 1).
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly


Elenco insegnamenti

Orario lezioni

Calendario esami

Calendario sedute di laurea